language IT | EN  face Benvenuto Guest | Login
VERSIONE BASIC

Dispositivo automatico per controllo di bruciatori gas ed olio
Controllo remoto da ingressi di processo o bus di campo
Adatto al funzionamento permanente

QBK BASIC – 1 stadio

• Bruciatori per gas atmosferici o ad aria soffiata.
• Bruciatori per olio.
• Bruciatori singolo stadio.
• Rilevazione fiamma con sensore UV, singolo o doppio elettrodo.
• Uscita per bruciatore acceso.
• Uscita per bruciatore in blocco.
• Ingresso per sblocco remoto.
• Ingresso termostato per start/stop bruciatore.
• Controllo remoto fieldbus incorporato.
• Interfaccia infrarosso per operazioni locali (app smartphone).
• Indicatore del segnale di fiamma a barra di led.
• Sensibilità di fiamma configurabile indipendentemente per 1° e 2° stadio.
• Autodiagnostica avanzata con indicazioni di ciclo, blocchi e guasti.
• Storico in memoria per blocchi e guasti.


PANNELLO FRONTALE
VITI DI CHIUSURA 1
SEGNALE DI FIAMMA – ROSSO 2
DISPLAY DI STATO 3
PULSANTE DI SBLOCCO / ARRESTO 4
LED COMUNICAZIONE – GIALLO 5
LED USCITA ARIA – BLU 6
LED BYPASS ALTA TEMP. – ROSSO 7
INTERNO
8 MORSETTIERA PRINCIPALE
9 FUSIBILE DI LINEA 1
10 MORSETTIERA INGRESSI/USCITE
11 INDICAZIONE TENSIONE INGRESSI
1 PROTEZIONE ESTREMA PER CONDIZIONI PERICOLOSE CON FUSIBILE DI SICUREZZA INTERNO NON RIPRISTINABILE (5A)
CODICE DESCRIPZIONE NOTE
1488.33.0B QBK BASIC 115
Alimentazione 115V
DISPONIBILE
1488.44.0B QBK BASIC 230
Alimentazione 230V
DISPONIBILE

IL CODICE DOVRÀ ESSERE COMPLETATO CON I DATI DI CONFIGURAZIONE

ASSICURARE CONNESSIONI AFFIDABILI ALLA TERRA ED AL TELAIO DEL BRUCIATORE
SEZIONE CAVI SUGGERITA > 4 mm2


INTERFACCIA COM – POSITIVO C1
INTERFACCIA COM – NEGATIVO C2
ALIMENTAZIONE – N 01
ALIMENTAZIONE – L 02
VALVOLA CARBURANTE – N 05
VALVOLA CARBURANTE – L 06
TRASFO ACCENSIONE – N 07
TRASFO ACCENSIONE – L 08
COLLEGAMENTO DI TERRA 09
SENSORE DI FIAMMA 10
11 ► USCITA BRUCIATORE ACCESO
12 ► USCITA BRUCIATORE IN BLOCCO
13 ► COMUNE USCITE
14 ◀ INGRESSO SBLOCCO REMOTO
16 ◀ INGRESSO TERMOSTATO 1
18 ◀ COMUNE INGRESSI
 
L LIMITI ESTERNI
V1 VALVOLA CARBURANTE
Alimentazione
  • • Tensione115 o 230 V +10-15%
  • • Frequenza50/60 Hz
  • • Fusibile di lineaRAPIDO 3 A
  • • Consumo< 6 VA
  • • Dissipazione< 4 W
Condizioni ambientali
  • • Temperatura di funzionamento-20...+60°C
  • • Temperatura di stoccaggio-40...+85°C
  • • UmiditàSENZA CONDENSAZIONE
  • • Grado di protezioneIP64 / NEMA3
  • • PesoCIRCA 1100 g
  • • Posizione di montaggio QUALSIASI
Uscite
  • • Tensione nominale250 VAC
  • • Tensione commutabile max440 VAC
  • • Carico max (per uscita)2 A PF=70%
Ingressi di processo
  • • Tensione nominale230, 115, 48, 24 V
  • • Corrente< 3 mA
Rilevazione fiamma
  • • Minima corrente ionizzazione> 1 μA
  • • Limitazione corrente ionizzazione< 3 mA
  • • Display segnale0...100% | 0...30 μA
  • • Lunghezza linea di sonda< 30 m
  • • Lunghezza linea monoelettrodo< 2 m
  • • Tensione sonda< 250 VAC
  • • Isolamento circuito di sonda> 50 MΩ
  • • Sensore UVUV4SH
Interfaccia TraxBus
  • • Tensione< 30 VDC
  • • Baud Rate4800, 9600, 19200, 38400

FORI ESTERNI DI FISSAGGIO 1
FORI DI FISSAGGIO SFONDABILI 2
FORI PG11 SFONDABILI PER CAVI 3
FORI PG9 SFONDABILI PER CAVI 4
M COLLARE OPZIONALE PER TUBO
ALLUMINIO PRESSOFUSO EN AB 46100
DIMENSIONI: 200 x 120 x 71 mm
RIVESTIMENTO IN POLVERE DI POLIESTERE COLORE: GRIGIO RAL9006

QBK è completamente configurabile: lo stesso dispositivo può essere impiegato per diversi tipi di bruciatori per olio e gas. I parametri (ad esclusione di quelli di comunicazione) sono protetti da password.

I Clienti che intendono modificare la configurazioe possono richiedere l'autorizzazione QUI. Dopo l'approvazione tutte le unità saranno consegnate con specifica password. Poichè ogni modifica richiede di aggiornare l'etichetta di prodotto, questa opportunità non è raccomandata per Clienti occasionali.

Codice di configurazione e impostazioni predefinite (in rosso)


Esame CE di tipo – Nota

Poiché la norma EN 298 non comprende tutte le funzioni di QBK – introdotte per gestire la maggior parte dei possibili scenari industriali – l'operatore è responsabile della selezione di parametri e funzioni appropriati per l'applicazione. La certificazione è valida solo per le opzioni ed i valori consentiti dalla EN-298.